Line@editoriale

Le logo des Presses Universitaires du Midi
Le logo d'Il Labotario
Le logo de l'Université Toulouse - Jean Jaurès

Editoriale

Con i numeri del 2017 e del 2018, la rivista accademica italofona Line@editoriale si è dotata di due nuove rubriche tematiche: «Teatro e crisi» e «Giovani ricercatori».
La rubrica «Teatro e crisi», aperta nel 2017, è orientata alle opere teatrali contemporanee che mettono in risalto sui palcoscenici alcuni degli aspetti politici e sociali odierni.
In parallelo, la rubrica «Giovani ricercatori», anch'essa aperta nel 2017, riceve le contribuzioni dei dottorandi impegnati in ricerche che entrano nell'ambito dei programmi del gruppo «Il Laboratorio» (EA4590).
Tre articoli si interessano ad alcuni aspetti dell'opera del controverso Curzio Malaparte, al quale alcune pubblicazioni francesi e italiane hanno offerto uno spazio importante quest'anno, in particolare con il numero speciale dei «Cahiers de l'Herne» diretto da Maria Pia De Paulis e dedicato al polemico scrittore pratese.
Il numero 2018 accoglie inoltre un articolo su Tristano Martinelli, l'attore del Seicento considerabile in quanto intermediario artistico tra Francia e Italia, nell'ambito delle relazioni tra i due paesi a cui s'interessa il gruppo di ricerca locale, «Il Laboratorio».
docannexe/image/86/carte-metro-muette.png
Sullo stesso sito, lo spazio FondiLibri è dedicato all'elencazione di alcuni fondi italiani di biblioteche in Europa, e la pagina Banche di dati propone lavori di giovani ricercatori. Infine, lo schedario di links Biblioteche del mondo cataloga una scelta di siti di biblioteche pubbliche (europee e americane) di italianistica.
In parallelo, proseguono le pubblicazioni nella collana cartacea «Collection de l’ÉCRIT»; imminente il numero 17 intorno all'editoria dell'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto.

Segnalazione: Eurodram, la rete europea di traduzione teatrale che presenta una selezione di testi in lingua originale, annuncia i risultati 2018 dei testi in lingua originale per una traduzione. Selezione 2018 del comitato italiano.